Puo’ creare dipendenza !

Novita diretto dal Cartel !

le 16/06/2018

______

 Facciamo luce sul nuovo eldorado latino!

Un tripudio di paesaggi allegri ed incantevoli, città vivaci, colorate, esuberanti, un popolo caldo, misto e festoso… Quello che un tempo era l’Eldorado dei conquistadores, avidi di oro e tesori, oggi è meta indiscussa di viaggiatori appassionati alla ricerca di autenticità e diversità. Non c’è posto migliore della Colombia per chi, vuole partire alla scoperta di tesori culturali, artistici, storici e naturali?

______

 

Scegliere una destinazione in piena rinascita, visitata recentemente dal nostro  S.A.S. LE PRINCE ALBERT II e da noi di Charly ovviamente!

 

Da quando ha aperto le sue porte ai grandi viaggiatori, la Colombia finalmente si presenta per quella che è, non più la patria del narcotraffico, ma un paese sorprendentemente e positivamente stupefacente. Adios Pablo Escobar, ciao ciao cartello di Cali, la guerra civile ormai è solo un lontano ricordo. Il paese che ha nutrito le cospirazioni più folli della storia recente è ormai pronto a scatenare in voi nuovi tipi di passioni e dipendenze!

Membro del club selezionato dei paesi più ricchi del pianeta in termini di biodiversità, la Colombia seduce gli amanti della natura e dell’avventura.

Città, arte, metropoli effervescenti e borghi coloniali la rendono meta gradita agli amanti della storia e della cultura.

Quello che i locali chiamano Locombia (pazza Colombia) è un immenso patchwork di storia, cultura, architettura e natura che convivono in perfetto equilibrio.

 Negli ultimi anni “il realismo è diventato magico” e il paese, grande il doppio della Francia, sta raccogliendo i frutti dei suoi sforzi in materia di sicurezza, pacificazione, coinvolgimento sociale, istruzione ed economia in pieno boom.

Lo slogan dell’ufficio del turismo colombiano è :” In  Colombia correte un solo rischio, quello di non voler più ripartire!” 

A buon intenditor… 

 

______

Esplorare le incantevoli città coloniali

Patii segreti, balconi fioriti, facciate colorate, stradine di pavé, piazze ombreggiate, giardini incantati e dimore dal fascino d’altri tempi.

La Colombia possiede una quantità di quartieri e città dal tocco coloniale che vi lasceranno a bocca aperta. Dal quartiere de la Candelaria a Bogota alla città bianca di Popoyan passando per lo stravagante pueblito di Silvia, la leggiadria della vita si legge, si assapora e si vive in ogni luogo. Gli estimatori dei luoghi riservati godranno di un intermezzo di serenità a Santa Cruz de Mompox. La « bella addormentata » riserva al viaggiatore la magia della sua atmosfera indolente e senza tempo, grazie anche alla musica che al calar della notte inonda i suoi vicoli. Per quelli che invece non vogliono perdersi neanche un sito nominato patrimonio mondiale dall’UNESCO, Cartagena des Indias sarà una tappa obbligata. Tra palazzi andalusi, portici secolari e atmosfera caraibica, avranno tutto il tempo per ripercorrere le orme di Gabriel Garcia Marquez, riavvolgere il filo del viaggio fino al XVI secolo e accennare qualche passo di cumbia. Se le pepite d’oro non fanno più parte del paesaggio dell’ex porto più fiorente dell’America Latina, le perle barocche disegnano oggi una delle cartoline più belle della Colombia.

______

Uno shot di cultura e creatività spumeggiante

La Colombia si scopre così sotto il segno della cultura e della controcultura.

Vi si confonderà la vista al museo dell’oro di Bogotà. Argenteria, ornamenti d’oro e pietre preziose testimoniano l’importanza del metallo prezioso nelle culture preispaniche. E dopo la corsa all’oro, è il momento della febbre dell’arte al Museo Botero di Bogotà e Medellin. Le opere dello scultore, estimatore delle rotondità, sono il filo conduttore del viaggio in Colombia. Le troverete adagiate placide e pronte ad esibirsi con  grandiloquenza nelle piazze di Bogotà, Medellin e Cartagena de Indias, mescolate tra la folla che le fotografa, ci si arrampica, le tocca, le guarda e le adula.

L’abbondante fantasia del maestro apre una porta che non ci si aspetta
Quella dei galleristi di Bogotà, dei collettivi di artisti di Medellin e degli artisti di strada di Cartagena de Indias che ti invitano a prendere il polso della nuova scena artistica che sta fiorendo copiosamente in tutto il paese.

 

______

Vivere un’avventura eccitante in seno ad una natura color smeraldo

Dopo la corsa all’oro è giunto il momento della corsa all’oro nero !

Per visitare le piantagioni di caffè della Colombia, vi avventurerete sugli altipiani andini del Eje cafetero, annidati nell’ovest del paese. È in queste terre accomodanti che fioriscono i chicchi che danno vita alla bevanda più consumata al mondo. Piantagioni di caffè che si estendono all’infinito sulle morbide colline, lunghe palme che danzano con le nuvole, haciendas multicolori, la zona cafetera ha tutti gli ingredienti di un aroma 100% arabica puro. 

Agli estimatori del chicchi neri verranno aperte le porte di una finca (fattoria) di caffé per scoprire il processo di fabbricazione e  torrefazione del più importante “cru” della Colombia. Gli estimatori della bellezza naturale invece troveranno rifugio sulle alture di Salamina a San Felix, dove vivranno un momento forte come il caffè tra 50 sfumature di verde. 

Caffè, vegetazione lussureggiante, città coloniali, mare caraibico, Charly adora i colori della Colombia!

Senza neanche menzionare il Parco Nazionale Tayrona, il sito archeologico di San Augustin, l’Isola del Rosario, le riserve naturali dell’Amazzonia colombiana, Cali o la città perduta di Teyuna, ormai crediamo che vi sia chiaro che la Colombia ti rapisce, in poche parole la Colombia è una

destinazione inesauribile ad alto rischio di dipendenza!

______

E per rendere la dipendenza reale

Idealmente da dicembre ad aprile/ 15 giorni o +++

**

– FOUR SEASON – CASA MEDINA –

BOGOTA (la rinascita)

A Bogotà, alberghi storici sono usciti dall’ombra. Focus su un indirizzo imperdibile nella capitale, che ha riaperto alla fine del 2015

  

 

**

– HOTEL BIOMA – 

(MOMPOX – Città coloniali)

La felicità non arriva mai da sola, Mompox è cosi’ affascinante da aver stregato l’intero team di Charly.

**

– HOTEL PASSION – 

(CARTAGENA – Perla arty)

In Colombia, lo spirito dell’arte trabocca anche negli hotel boutique di Cartagena annidati in antiche dimore coloniali piene di fascino.

 **

– SIGNATURE EXPERIENCE –

(SANTA MARTA – Nel cuore della Sierra Nevada)

Una guida naturalistica privata, uno chef d’eccezione che vi stupirà con le specialità del paese.

La possibilità di sorvolare il sito archeologico della “città perduta” e il parco nazionale di in elicottero.

Soggiornare in una residenza privata a picco sul mar dei caraibi, immersa nella foresta lussureggiante o nascosta tra i campi di caffè.

What else?

______

Astuce : pour voir d’autres posts sur la même région, cliquez sur le nom du pays en sous-titre de l’article.

Vous aimerez aussi…

Finestra sul Natale

Finestra sul Natale

Da New-York a Sydney passando per Rio, Londra, Vienna, fino ad arrivare in Scandinavia i nostri...

Share This